Salvini attacca i tg Rai: «Sembrano anni '20 e '30, fanno disinformazione a reti unificate»

ARTICOLI CORRELATI
Matteo Salvini attacca i tg della Rai e dice: «Abbiamo contro tutti i giornali».

Durante la puntata di Otto e mezzo su La7, il vice premier ha dichiarato: «Alcuni telegiornali della Rai sembrano quelli degli anni '20 e degli anni '30. Lo dico da giornalista, in queste settimane sto vedendo un'opera di disinformazione a reti quasi unificate che non ha precedenti in Italia». Poi Salvini parlando della Rai ha aggiunto: «I partiti non resteranno fuori ma faremo delle scelte equilibrate e intelligenti, a differenza di chi ci ha preceduti». «Merito e competenza». Queste, ha aggiunto, saranno le caratteristiche sulle quali si baserà la scelta della nuova dirigenza della tv pubblica.

«Grave intimidazione di Salvini contro i tg Rai: da ministro e vicepremier lancia attacco senza precedenti alla vigilia delle nomine del cda. O presenta critiche circostanziate riferite a casi specifici, oppure siamo di fronte a chiara minaccia a informazione servizio pubblico». Lo scrive su twitter il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi. 




 
Martedì 12 Giugno 2018, 20:10 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2018 21:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-06-13 04:40:55
Infatti ha ragione quando si vede il Telegiornale Italiano nella nostra Nazione ci vengono sempre messi davanti le opinioni dei falliti democratici e mai quello del POPOLO .

QUICKMAP