Madre la madre non biologica
Il leghista: «Sentenza contro natura»

«La Corte di Appello di Napoli travalica la biologia e stabilisce con sentenza che un bambino nasce con due mamme. Credo dovremo spiegare alcune cosette alle loro eccellenze. Eppure a me sembra tanto facile, è scritto nella natura e anche nelle leggi penali: due padri=utero in affitto; due madri=traffico di gameti umani». Così Simone Pillon, capogruppo Lega in commissione giustizia al Senato. «I bambini - spiega in una nota - nascono da mamma e papà. Ogni diversa prospettazione è contro la natura, contro i diritti dei bambini, contro la verità e contro la legge penale. Spero che la Procura generale impugni la sentenza e che la legge 40/2004 sia finalmente applicata. Noi non staremo a guardare questo crescendo di forzature, e valuteremo ogni iniziativa necessaria per far rispettare la legge», conclude.
Giovedì 5 Luglio 2018, 20:14 - Ultimo aggiornamento: 05-07-2018 20:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP