Lega-M5s, prove d’intesa a rischio: l’ok arena le trattative sul premier

di Marco Conti

Le presidenze delle Camere ai vincitori, sostengono, seppur con toni diversi Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Sulla carta M5S e Lega hanno i numeri per farlo e uno schema di intesa è già pronto e prevede Danilo Toninelli al Senato e Giancarlo Giorgetti alla Camera. Il Pd si è chiamato fuori da tempo riconoscendo lo schema grillin-leghista, ma su modalità e nomi le resistenze cominciano a sorgere sia all’interno del M5S che nel centrodestra. «Se Salvini si elegge i presidenti delle Camere con i grillini,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 12 Marzo 2018, 08:46 - Ultimo aggiornamento: 12-03-2018 08:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP