Grasso: via le tasse universitarie. Ma i redditi bassi sono già esenti

Boldrini e Grasso (ansa)
di Diodato Pirone

«Aboliamo le tasse universitarie». E' questa la vera sorpresa che piove dal palco della prima assemblea di Liberi e Uguali, la formazione a sinistra del Pd che si è affidata al presidente del Senato Pietro Grasso. Una proposta che ricorda quella lanciata in Gran Bretagna dal laburista Jeremy Corbyn, (dove l'università è carissima e le esenzioni dalle tasse sono assicurate sonlo agli studenti con voti molto alti) cui LeU si ispira anche nello slogan: «Per i molti, non per i pochi». La...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 8 Gennaio 2018, 10:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP