Manovra, le tasse non calano: e per le partite Iva flat tax fino a 65mila euro

ARTICOLI CORRELATI
di Michele Di Branco

  • 113
Nel documento di bilancio consegnato dal governo alla Commissione europea, c'è più di una sorpresa. La prima, e probabilmente la più rilevante, è che nonostante l'introduzione della flat tax per le partite Iva e il taglio dell'Ires, la pressione fiscale non diminuirà. Resterà inchiodata al 41,8%. Effetto della cancellazione di 2 miliardi di sconti alle stesse imprese (Ace e Iri) e della stretta (4 miliardi) su banche e assicurazioni. Sulla flat tax, poi, c'è la conferma che nel 2019 la soglia di reddito per pagare la tassa piatta al 15% sarà di 65 mila euro, anche se il sottosegretario Massimo Bitonci ha assicurato che nel 2020 il tetto salirà a 100 mila.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 17 Ottobre 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 17-10-2018 11:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP