G7, venerdì a Roma la riunione dei presidenti dei parlamenti: ci sarà anche Tajani

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, parteciperà alla quindicesima riunione dei presidenti dei Parlamenti dei paesi del G7 che si terrà a Roma venerdì e sabato. Oggetto della conferenza, si legge in una nota, è «la cooperazione internazionale necessaria per prevenire e combattere il terrorismo, il ruolo dei Parlamenti nel ridurre le disuguaglianze e nella creazione di società inclusive, e la transizione energetica per lo sviluppo sostenibile». Domani mattina, alle 8.30, è previsto l'incontro con il presidente della Camera dei Rappresentanti giapponese, Tadamori Oshima.

Alle 9.15 farà l'intervento di apertura il presidente della Camera, Laura Boldrini. Seguirà quello di Tajani, che terrà un discorso incentrato sulla sicurezza e sul terrorismo, esponendo le misure adottate dal Parlamento europeo. «I recenti attacchi terroristici -avverte Tajani- hanno aumentato la richiesta di maggiore protezione da parte dei cittadini europei. Il Parlamento europeo ha istituto una comitato speciale sull'anti-terrorismo che lavorerà per rafforzare gli strumenti per dare maggiore sicurezza ai nostri cittadini attraverso una maggiore cooperazione tra le autorità di polizia giudiziaria dell'Ue e scambi di informazione». Tajani prenderà parte anche a incontri bilaterali con il presidente della Camera dei Rappresentanti giapponese e il presidente dell'Assemblea Nazionale francese.

Alle 11.45 è previsto l'incontro con il presidente dell'Assemblea Nazionale francese, Francois de Rugy. Alle 12.30, nella sala Aldo Moro ci sarà una conferenza stampa per fare il punto della situazione. Sabato, alle 13.30, si legge ancora nella nota, «il pranzo di lavoro con i presidenti dei Parlamenti dei paesi del G7, ospitato dal Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella».
Giovedì 7 Settembre 2017, 21:50 - Ultimo aggiornamento: 8 Settembre, 00:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP