Tensioni Di Maio-Tria, il vicepremier smentisce: nessuna divisione

Tensioni Di Maio-Tria, il vicepremier smentisce: nessuna divisione
«Con Giovanni Tria non c'e alcuna divisione». Di Maio smentisce le tensioni con il ministro dell'Economia sulla stesura della manovra e sulle coperture necessarie a mantenere le promesse fatte agli elettori in campagna elettorale. «Quello che stiamo facendo, dice il ministro dello Sviluppo M5S, è lavorare tutti insieme per trovare le soluzioni necessarie per portare a casa flax tax, reddito di cittadinanza e superamento della legge Fornero».

LEGGI ANCHE M5S in pressing su Tria: reddito di cittadinanza o lasci


«Smentisco categoricamente che siano state avanzate minacce o ultimatum», sottolinea Di Maio. «Non capisco - ha sottolineato il vicepremier a Gualdo Tadino - perché si è voluta creare una polemica tra me, M5S e Tria, quando il nostro unico pensiero è quello di approvare una legge di bilancio coraggiosa, ma che tenga i conti in ordine. Tutto il governo ha la volontà di dare pieno sostegno a Tria per ottenere i risultati prefissati».
Giovedì 13 Settembre 2018, 10:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP