Di Maio e le liti con il congiuntivo: la gara con Di Battista è aperta

Luigi Di Maio
ARTICOLI CORRELATI
di Mario Ajello

1
  • 851
Con il Dibba la battaglia a chi molesta di più il congiuntivo è aperta. Nella gara con il ragionier Filini - quello che offrendo il servizio a Fantozzi, in una mitica partita di tennis, gli urlò: Batti lei! - il Giggino aspirante premier pentastellato invece ha già vinto. Perché tre volte di seguito ha provato a dirla giusta, per tre volte si è corretto e per tre volte - come se dopo il batti lei Filini avesse detto battesse lei o batterebbe io - gli è risultato impossibile azzeccare la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 15 Gennaio 2017, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 17-01-2017 20:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-12 10:28:34
Vuoi vedere che questo anonimo nuovo personaggio della cosiddetta politica italiana, con quell'aspetto tra fraticello e perfettino primo della classe, con taglio grillo parlante, a forza di errori di congiuntivo,rinverdendo le esilaranti battute fantozzane, non arrivi vincente in questo scenario circense di candidati ? Mala tempora currunt.Si salvi chi può ! ,ma anche dall'ottuagenario ancor più rifatto !

QUICKMAP