Cori razzisti, Salvini ammonisce:
​«Il Napoli sbaglia se si ferma»

«Il Napoli non fa bene a fermarsi in caso di cori razzisti, perché lascia uno sport bello come il calcio in mano a pochi violenti e pochi deficienti». Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini a 24Mattino su Radio 24 con Maria Latella, rispondendo ad una domanda sulla decisione del Napoli di smettere di giocare in caso di cori razzisti. «Fa bene un campione come Seedorf a dire: se c'è un coro sbagliato, se ci sono fischi contro un bianco, un nero, un giallo, un verde, la risposta non deve essere la chiusura ma devono essere gli applausi del 99% dei tifosi per bene», ha aggiunto Salvini.
 
Giovedì 10 Gennaio 2019, 09:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP