Consultazioni, la Siria preoccupa Mattarella: sarà il vero acceleratore della crisi

di Mario Ajello

La Siria sul Colle. Esce il socialista Nencini dalla studio alla Vetrata e parla di Siria. Esce con lui la Bonino e parla di Siria e della necessità che si muova il,fronte euro-atlantico. Escono dal colloquio con Mattarella i rappresentanti del Gruppo Misto e dalla Lorenzin agli altri è ancora la Siria al centro delle dichiarazioni. Il capo dello Stato, raccontano tutti quelli che hanno appena parlato con Mattarella, chiede a tutti qual è la loro posizione sulla Siria. Il governo ancora non c'è, c'è però una politica estera da allestire in fretta. La Siria sarà il vero acceleratore della crisi. E cresce l'attesa al Quirinale per l'arrivo dei big. Già più o meno divisi sulla crisi siriana.




 
Giovedì 12 Aprile 2018, 13:25 - Ultimo aggiornamento: 12-04-2018 14:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP