Di Maio attacca De Luca: «Con sanità ha fatto arte dei pazzi»

  • 255
«Nella mia regione avevano fatto commissario della sanità Vincenzo De Luca, che è presidente di Regione: quelli del PD al governo lo avevano fatto anche presidente di tutta la sanità con ruolo di commissario. Allora appena ci siamo insediati gli abbiamo tolto il ruolo di commissario perché prima ancora dei soldi nella politica nella sanità, la cosa importante era togliere ai politici la possibilità di nominare le persone nella sanità perché altrimenti la sanità non si sarebbe mai più messa al lavoro per noi. L'abbiamo fatto, abbiamo rimosso De Luca come commissario: quello che ha fatto? Noi stiamo mandando il nostro commissario di governo a mettere a posto la sanità in Campania e lui l'ultimo giorno con un blitz ha nominato tutti i nuovi direttori generali per fare la guerra al nuovo commissario che mandiamo. Allora è un po' l'arte dei pazzi come si dice a Napoli, perché la struttura della Costituzione dice che la sanità sta in mano ai presidenti delle regioni». Lo ha detto Luigi Di Maio dal palco del comizio di Lanciano.
Sabato 15 Dicembre 2018, 19:00 - Ultimo aggiornamento: 15-12-2018 20:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP