Scontro Salvini-Berlusconi. Matteo: «L'Italia non sia complice». Silvio: «Meglio tacere»

Salvini: «Errore tremendo Italia non sia complice, #stopwar»
ARTICOLI CORRELATI
«Errore tremendo Italia non sia complice». Lo ha detto Matteo Salvini dopo l'attacco di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna alla Siria.

LEGGI ANCHE ----> L'attacco alla Siria, cosa è successo

«Stanno ancora cercando le armi chimiche di Saddam, stiamo ancora pagando per la folle guerra in Libia, e qualcuno col grilletto facile insiste coi missili intelligenti, aiutando peraltro i terroristi islamici quasi sconfitti. Pazzesco, fermatevi. #stopwar», ha scritto su Facebook, il leader della Lega.
 


Duro Berlusconi. «In queste situazioni è meglio non pensare e non dire nulla». Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha bocciato laconicamente il duro commento di Matteo Salvini contro l'attacco missilistico ad opera di Usa, Francia e Regno Unito. «Serve un governo forte e autorevole, quello del centrodestra, perché oggi purtroppo siamo arrivati ad una situazione in cui abbiamo un governo che non conta niente». Così il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi.
Sabato 14 Aprile 2018, 09:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-04-15 10:51:59
Anche se parlano fanno altri guai.
2018-04-14 17:38:05
Siamo alle solite: con i suoi piccoli fa il duro, ma con i grandicelli è meglio non parlare e addirittura non pensare. Ecco perchè in Europa e nel mondo lo sbeffeggiavano.

QUICKMAP