Pedofilia, dal governo australiano maxi risarcimenti per le vittime degli abusi

Il governo australiano ha varato un piano nazionale per risarcire le vittime di abusi di pedofilia. Il provvedimento prevede risarcimenti fino a 150.000 dollari australiani per ogni vittima.In totale lo stanziamento è di 3,8 miliardi di dollari australiani e partirà dal prossimo luglio. A promuoverlo è stato il governo federale. La Camera lo ha approvato questa settimana.

La Chiesa cattolica australiana è la prima istituzione non governativa ad aderire al progetto. Il presidente della Conferenza episcopale australiana, l’arcivescovo Mark Coleridge, ha assicurato che la Chiesa cattolica è «desiderosa di partecipare» al piano di riparazione. «I sopravvissuti hanno diritto alla giustizia e alla guarigione e molti di loro si sono fatti avanti coraggiosamente per raccontare le loro storie».
 
Venerdì 1 Giugno 2018, 18:55 - Ultimo aggiornamento: 2 Giugno, 20:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP