Russiagate: ​Cohen, ex avvocato di Trump, condannato a 3 anni di carcere

Cohen, ex avvocato di Trump, condannato a 3 anni di carcere
Michael Cohen, ex avvocato del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, è stato condannato a tre anni di prigione da un tribunale di New York. Lo hanno riferito i media americani, secondo cui Cohen è stato condannato per aver evaso il fisco (1,4 milioni di dollari), mentito al Congresso sui suoi rapporti con i russi e violato la legge elettorale sul finanziamento.

LEGGI ANCHE Time, i giornalisti in pericolo le persone dell'anno: in copertina Khashoggi

Il giudice distrettuale americano William Pauley III ha precisato, nella sentenza di condanna a tre anni di carcere dell'ex avvocato di Donald Trump Michael Cohen, che questi ha ammesso di aver effettuato i versamenti illegali «in coordinamento e sotto la direzione di Individuo uno» (la formula impiegata nell'indagine per indicare il presidente americano).

Cohen ha ottenuto una pena inferiore a quella prevista dalle linee guida del ministero della giustizia per i reati contestatigli (da 4,5 a 5,2 anni). Prima della sentenza aveva detto al tribunale che nella sua «fedeltà cieca» sentiva come un suo dovere nascondere le «malefatte» del presidente.
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18:45 - Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre, 10:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-12-13 00:37:07
3 anni

QUICKMAP