Usa, giustiziato un 83enne in Alabama: è il condannato a morte più anziano

Usa, giustiziato un 83enne: è il più anziano condannato a morte dell'età moderna
Con i suoi 83 anni è il condannato a morte più anziano da quando è stata ripristinata la pena capitale. Walter Leroy Moody Jr., un uomo fino a ieri detenuto in Alabama e condannato per aver ucciso un giudice durante una serie di attacchi terroristici, è stato giustiziato poche ore fa.



L'omicidio per cui è stato condannato Moody risale al 1989 e si inserisce in un'ondata di azioni terroristiche nel sud degli Stati Uniti. La morte dell'uomo è stata pronunciata alle 20:42 ora locale, dopo essere stato sottoposto ad una iniezione letale nella prigione di Atmore. 
Venerdì 20 Aprile 2018, 09:14 - Ultimo aggiornamento: 20-04-2018 11:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-20 15:07:15
che assurdità 30 anni in carcere e poi l'esecuzione. Non si può tenere una persona così qualsiasi cosa avesse fatto. che orrore

QUICKMAP