Corea del Nord, le foto satellitari mostrano gli effetti del test nucleare: frane e detriti, ma manca il cratere

Planet
ARTICOLI CORRELATI
Kim Jong Un continua a minacciare il mondo, ma dall'alto c'è qualcuno che lo osserva. Sono i satelliti dell'azienda californiana Planet, che è riuscita a fotografare il sito dell'ultimo test nucleare prima e dopo le detonazioni.

Gli analisti sono al lavoro per capirne qualcosa di più e, proprio grazie alle immagini di Planet, pubblicate dal New York Times, per verificare l'effettiva portata delle minacce di Pyongyang. «Dalle immagini si percepiscono chiaramente macchie e disturbi elettromagnetici, ben più numerosi di quello che si è visto nei precedenti test effettuati da Kim Jong Un» hanno scritto gli esperti Frank V. Pabian, Joseph S. Bermudez Jr., and Jack Liu in un paper uscito sul sito dell'associazione 38 North. 

I tunnel dove vengono effettuate queste prove sono segreti, ma secondo quanto sostengono gli scienziati, in base agli studi sui terremoti che si creano dalle detonazioni, si trovano all'interno delle montagne del nord, in particolare sul monte Mantap. Ed è lì che i satelliti Planet hanno puntato gli occhi.
 

Le nuove immagini sono state scattate lunedì, e si vedono chiaramente le frane create dall'esplosione, circondate da fumo e nuvole, anche se non ci sarebbe traccia del cratere superficiale che si sarebbe dovuto formare in un test di questa portata.
Mercoledì 6 Settembre 2017, 11:34 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2017 20:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP