Ragazzo di 19 anni muore in piscina ad Ibiza, si indaga sulle cause del decesso

Viene spinto dentro la piscina, così è morto un 19enne ad Ibiza. Un gioco, probabilmente, anche piuttosto comune, ma che ha avuto un risvolto tragico per Ben Crawford, adolescente britannico, morto a causa di un arresto cardiaco. 




Il ragazzo si trovava in vacanza con alcuni amici, in una villa privata dotata anche di piscina. È stato proprio dentro quella piscina che il giovane è stato trovato privo di sensi. Immediati sono stati i soccorsi, che hanno provato a rianimarlo, ma purtroppo non c'è stato più nulla da fare. Ora si stanno facendo delle indagini per capire con precisione cosa possa essere accaduto.

Come riporta Metro, sul cadavere verranno fatti esami per capire se al momento della morte aveva assunto alcol o droghe. In Spagna, intanto, sono arrivati i genitori del ragazzo che stanno ricevendo l'assistenza necessaria dalle autorità e dal personale sanitario dell'isola. 
Lunedì 9 Luglio 2018, 14:13 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 10:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-07-09 18:25:16
Questi a 19 anni ''giocano'' ancora. A quell'età i nostri genitori ci dicevano che ormai eravamo grandi e che era tempo di pensare a cosa fare per guadagnarci da vivere. O studi o vai a lavorare,parassiti non ne vogliamo.Costoro rimangono ragazzi fino a 40 anni e passa,con la benedizione di mamma' e papà.

QUICKMAP