Muore a 17 anni giocando alla «roulette russa», gli amici nascondono il corpo in un armadio

Muore a 17 anni giocando alla «roulette russa», gli amici nascondono il corpo in un armadio
di Simone Pierini

​Un ragazzo di Las Vegas di 17 anni è morto durante una partita di "roulette russa". Il corpo di Matthew Minkler è stato ritrovato venerdì sera in una casa abbandonata a Henderson, in Nevada, a circa 16 miglia da Las Vegas. 



Jaiden Caruso, 16 anni, è accusato di omicidio. Così come Kody Harlan, 17 anni, che è accusato anche di distruzione di prove. Il corpo di Minkler sarebbe stato trascinato e nascosto in un armadio al piano inferiore dell'appartamento dopo essere stato ucciso a colpi di arma da fuoco in cucina.
 
 

La roulette russa è un folle gioco mortale. Viene caricato un singolo proiettile in una pistola, poi si procede a premere il grilletto. Solo la fortuna può salvarti la vita. Ma, nel caso contrario, il destino è segnato. 

«Siamo devastati e feriti oltre l'immaginabile - dicono i genitori del giovane - Non potremo più vedere quel bel sorriso o ricevere quegli abbracci affettuosi di Matt che illuminavano i nostri giorni»
Giovedì 14 Giugno 2018, 10:52 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 12:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP