Londra, c'è un coccodrillo nel Tamigi, le immagini fanno il giro del web

Foto: Twitter (@drschrisdavies)
Momenti di panico a Londra, dove un coccodrillo è stato avvistato nel fiume Tamigi da alcuni passanti. A riportare la notizia è Chris Davies, un uomo che stava passeggiando con il suo cane sulla riva nella zona ovest della città, vicino a Chelsea Harbour. Davies ha filmato la scena intorno alle 8 di martedì mattina, dopo aver visto alcuni curiosi fissare l'acqua. Poi l'ha postata su Twitter. L'animale stava nuotando in mezzo ad alcune barche di lusso. «Abbiamo chiamato la polizia», raccontano al Daily Mirror due dipendenti della Chelsea Harbour Estate, società che gestisce il complesso residenziale che si trova sulle sponde del Tamigi.
«Quando sono andato via, intorno alle 8.30, la polizia non era ancora arrivata», spiega Davies. Nel frattempo il Mirror ha contattato un portavoce della Met Police, che ha detto che la questione non «era affar loro». Intanto il coccodrillo è sparito, e le immagini hanno già fatto il giro della rete. Già lo scorso anno l'immagine di un coccodrllo nel Tamigi aveva scatenato il panico, ma si trattava di un falso. Questa volta però, il video sembra molto più realistico: «Non è molto grande, ma è stato comunque inquietante vederlo in mezzo alla città», scrive ancora su Twitter Chris Davies.

Anche in questo caso però, sembra che la presenza del coccodrillo non sia vera. Secondo il Sun, che cita fonti dell'amministrazione del complesso residenziale, «si tratterebbe di un ornamento, una testa galleggiante messa lì per gioco». I coccodrilli inoltre prediligono regioni tropicali, e non sopravviverebbero alle temperature dell'acqua del Tamigi, che in questi giorni è in media di 12 gradi. La temperatura corporea dei rettiili si mantiene invece sui 30 gradi.

 
Martedì 10 Ottobre 2017, 13:21 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2017 18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP