Isis contro Trump: «Uccidere suo figlio». La minaccia è per il giovane Barron

L'Isis minaccia la Casa Bianca. E in particolare la famiglia del presidente. Sostenitori dell'Isis hanno lanciato un appello sul web per «uccidere il figlio piccolo del presidente Donald Trump», Barron, di 11 anni, nato dall'unione con Melania.

Lo scrive il Site, precisando che i sostenitori di Baghdadi hanno pubblicato il nome e la geo-posizione della scuola del piccolo. Melania e Barron si sono trasferiti quest'anno alla Casa Bianca, a inizio estate, per consentire al ragazzino di terminare il suo primo corso di studi a New York, dove l'aveva iniziato. A Washington Barron ha appena iniziato a frequentare la nuova scuola. 
Lunedì 20 Novembre 2017, 18:25 - Ultimo aggiornamento: 21-11-2017 14:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP