Harvey Weinstein accusato di stupro: «Pronto a costituirsi dalla polizia»

Harvey Weinstein accusato di stupro: «Pronto a costituirsi dalla polizia»
di Enrico Chillè

Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood accusato da varie dipendenti della sua compagnia, attrici comprese, di molestie sessuali, potrebbe ricevere a breve un'accusa formale di stupro e consegnarsi alla polizia di New York.

Cannes, Asia Argento dal palco accusa Weinstein e il Festival: «Stuprata qui quando avevo 22 anni»



La procura di Manhattan, infatti, avrebbe pronta un'incriminazione a carico di Weinstein con l'accusa di aver violentato una donna e di averne costretta un'altra a praticargli del sesso orale. Lo rende noto la Cnn, che cita una fonte vicina alle indagini. Sempre secondo la Cnn, Weinstein potrebbe costituirsi alla polizia.

Dopo le tante denunce di vari attrici di livello internazionale, tra cui Asia Argento, ci sono indagini a carico di Weinstein anche a Los Angeles e a Londra, ma non sono state ancora formulate delle accuse ufficiali. Benjamin Brafman, legale di Weinstein a New York, non ha voluto confermare né smentire l'ipotesi che il produttore possa consegnarsi alla polizia: «L'unica cosa che posso dire è che il mio assistito, in questo momento, è molto solo e arrabbiato».
Venerdì 25 Maggio 2018, 12:27 - Ultimo aggiornamento: 25-05-2018 13:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP