Egitto, sventato grande attacco nel Sinai, uccisi 27 terroristi

L’esercito egiziano ha sventato un grande attacco terroristico nel Sinai centrale. Lo rende noto lo stesso esercito del Cairo, spiegando che 27 terroristi sono stati uccisi dai militari egiziani mentre cercavano di entrare nelle basi delle forze armate.

I vertici militari del Paese esprimono «estrema preoccupazione» per l’escalation sulla scena siriana in quanto ha conseguenze sulla sicurezza del popolo siriano e minaccia gli accordi concordati. L’Egitto - spiegano dal ministero degli Esteri - conferma il suo «rifiuto categorico» dell’uso di armi proibite a livello internazionale sul suolo siriano e chiede un’inchiesta internazionale trasparente su questo argomento, conformemente ai meccanismi e ai riferimenti internazionali. Nell’esprimere solidarietà al popolo siriano, l’Egitto chiede alla comunità internazionale e alle grandi potenze di assumersi le proprie responsabilità per rilanciare una soluzione pacifica, per assicurare la fornitura di aiuti umanitari a coloro che sono assediati e colpiti dal protrarsi del conflitto armato.
Sabato 14 Aprile 2018, 12:45 - Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 08:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP