Caccia greco precipita nel Mar Egeo: «Inseguiva aerei turchi». Ankara nega, giallo nei cieli

Caccia greco precipita nel Mar Egeo: «Inseguiva aerei turchi». Ankara nega, giallo nei cieli
0
  • 137
Un caccia militare dell’Aviazione greca, il Mirage 2000-5, è precipitato intorno alle 12.15 di oggi, a 9 miglia nautiche a nord-est dall’isola di Skyros. A riferirlo, la tv di stato greca.

Secondo l’emittente Skai, il jet stava rientrando alla base aerea dopo aver affrontato aerei turchi che avevano violato lo spazio aereo di Atene. Il caccia sarebbe stato perso dai radar pochi minuti prima dell’atterraggio. È in corso un’operazione di ricerca e soccorso per localizzare il pilota, la cui sorte è ancora sconosciuta. L'esercito turco ha smentito che ci fossero aerei turchi nella regione.
Giovedì 12 Aprile 2018, 14:42 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2018 14:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP