Brexit, May: «Gran Bretagna fuori il 29 marzo 2019 alle 23»

ARTICOLI CORRELATI
La Gran Bretagna uscirà dall'Ue venerdì 29 marzo 2019, alle ore 23. È perentoria la premier conservatrice Theresa May che mette nero su bianco giorno e ora della Brexit con un emendamento alla Withdrawal Bill (o Repeal Bill), la legge quadro sul divorzio dall'Ue. Il primo ministro spiega la sua decisione oggi in un intervento sul Daily Telegraph in cui afferma che «non intende tollerare» alcun tentativo di bloccare l'uscita dall'Unione.
Venerdì 10 Novembre 2017, 11:24 - Ultimo aggiornamento: 12-11-2017 11:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-11-12 10:01:39
Grandi! Furono loro a resistere alla Germania nazista, sono loro a dire no all'Europa voluto dalla Merkel! Dovremmo fare lo stesso anche noi!
2017-11-11 19:53:30
La tipica precisione inglese. Le 23... io a quell'ora ho da fare mi dispiace.
2017-11-10 19:07:57
Prima pagare, poi uscire. La BREXIT è la più grande operazione politica di anti-immigrazione fatta sotto le mentite spoglie di una scelta economica. Il referendum ha sancito che gli Inglesi non vogliono stranieri, quelli per intenderci che bivaccano in Italia, Grecia e stanno arrivando ogni giorno dall'Africa. Si sono portati in avanti con il lavoro per i prossimi disastri .
2017-11-10 11:35:57
E i debiti alla unione europea saranno pagati o li paghiamo noi contribuenti? vuoi vedere che i costi della politica europea e quella inglese la pagano di nuovo i paesi in merda come l´italia?
2017-11-10 15:39:45
Esattamente. In Uk qui hanno ssmpre detto che faranno della Brexit un successo e mi creda non ho il minimo dubbio. Per loro sarà come ssmpre un successo. Per gli europei e gli illusi che la EU sia lunica soluzione sarà una lenta agonia che poterà allo sfascio! Daltronde uno come Prodi a che poteva portare?

QUICKMAP