Bode Miller, il disperato tentativo della moglie del campione per salvare la piccola Emmie che affogava in piscina

Bode Miller, la moglie ha tentato di salvare la figlia che affogava in piscina. Ma era troppo tardi
di Simone Pierini

La moglie di Bode Miller ha tentato di salvare la figlia tirandola fuori dalla piscina, ma ormai era troppo tardi. Il dramma che ha colpito il campione di sci americano si amplia con i racconti del giorno dopo, che raccontano di come la donna abbia provato il tutto per tutto per evitare la morte della piccola Emmie, di soli 19 mesi. 



La signora Miller era nella casa dei loro vicini parlando con altri genitori durante una festicciola per bambini quando improvvisamente si è resa conto che la figlia non era più vicino a lei. È corsa di fuori, ha individuato la bimba nella piscina e ha provato a tirarla fuori dall'acqua. Non è ancora chiaro se Bode Miller fosse lì in quel momento.
   
Mercoledì 13 Giugno 2018, 09:13 - Ultimo aggiornamento: 13-06-2018 13:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-06-13 11:46:33
R.I.P

QUICKMAP