Rissa in strada a Barcellona, italiano muore accoltellato

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 237
Un italiano di 34 anni è stato ucciso durante una lite in strada a Barcellona, nel quartiere del Raval. È successo alle 4.30 del mattino in via Príncep de Viana: è scoppiata una lite tra l'italiano e un altro uomo che lo avrebbe accoltellato dandosi poi alla fuga. I Mossos d'Esquadra stanno attualmente indagando per identificare l'aggressore. Un fascicolo è stato aperto anche a Roma, dove il procuratore aggiunto Francesco Caporale e il sostituto Tiziana Cugini procedono contro ignoti per omicidio volontario.

L'italiano è stato soccorso da un'ambulanza e trasportato in stato critico all'Hospital del Mar, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Si tratta di un italiano che abita e lavora a Barcellona: è uno degli 80mila della comunità italiana della città. A soccorrere il 34enne e a chiamare l'ambulanza sono stati altri italiani che l'hanno trovato insanguinato e riverso su un marciapiede.

Secondo quanto riferiscono i media spagnoli, la lite sarebbe legata al mercato della droga. La casa dove il 34enne è stato ucciso infatti è nota per la compravendita di stupefacenti. Secondo alcuni testimoni l'uomo sarebbe stato aggredito da «georgiani». L'indagine della polizia è coperta da segreto istruttorio e non è stato ancora reso noto il nome della vittima.
Giovedì 23 Novembre 2017, 20:56 - Ultimo aggiornamento: 24-11-2017 20:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP