Arabia Saudita, forte esplosione a Riyad, i ribelli yemeniti: «Lanciato missile contro palazzo reale»

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 53
Una forte esplosione è stata udita a Riad, in Arabia Saudita, con testimoni che vedono innalzarsi una colonna di fumo. Secondo notizie non confermate l'Arabia Saudita ha intercettato un missile lanciato dallo Yemen. Lo scrive la Bbc online. I ribelli yemeniti filo-iraniani Houti hanno annunciato di aver lanciato un missile balistico contro il palazzo reale saudita a Riad, riferisce l'Ap. Altre fonti locali riportano che i sauditi hanno annunciato di aver intercettato il missile.
 La coalizione militare araba guidata da Riad è impegnata militarmente in Yemen contro i miliziani sciiti houthi dal 26 marzo del 2015.

Secondo la tv panaraba al Arabiya, il missile è stato intercettato a sud della capitale saudita Riad. E fonti di stampa del Golfo citano un portavoce degli Houthi secondo cui i ribelli avevano sparato il missile contro il palazzo reale saudita a Riad. Già il 5 novembre scorso gli Houthi avevano sparato un missile balistico contro l'aeroporto internazionale di Riad, e anche in quel caso il missile era stato intercettato e distrutto dal sistema anti-aereo saudita. L'Arabia Saudita aveva accusato l'Iran di aver fornito agli Huthi i missili balistici ma Teheran aveva respinto le accuse al mittente. Nei giorni scorsi, l'ambasciatore Usa all'Onu, Nikki Haley, aveva annunciato di avere prove concrete del fatto che i missili balistici sparati dagli Huthi fossero stati fabbricati dall'Iran. Anche in questo caso, la Repubblica islamica ha smentito ogni coinvolgimento.
Martedì 19 Dicembre 2017, 12:30 - Ultimo aggiornamento: 20-12-2017 17:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP