A 11 anni pesa poco più di 11 chili: «La madre non lo nutriva per prendere un sussidio»

Ridotto pelle e ossa dalla madre che sperava di prendere dei soldi per la malattia del figli. Un bambino di 11 anni pesava poco più di 11 chili dopo essere stato ridotto alla fame dalla madre che aveva segnalato ai medici che il piccolo soffriva di una malattia misteriosa che gli inibiva la crescita.



Il ragazzo, come riporta il Sun, aveva un peso e un'altezza adeguati a un bambino di 5 anni, pur avendo più del doppio degli anni. Dopo una serie di esami i dottori hanno però scoperto che la malattia misteriosa era solo denutrizione e che probabilmente la donna aveva agito in questo modo per ottenere dei sussidi economici. La donna è stata arrestata, accusata di maltrattamento di minore.

La madre del bambino, originaria di un paese ad Est della Russia, viveva solo con il figlio. Per anni la donna avrebeb drogato con pasticche che inibivano l'appetito il piccolo, costringendolo quindi a mangiare poco e niente. Inizialemente le maestre hanno lanciato un appello ai servizi sociali a cui la donna ha parlato per la prima volta della misteriosa malattia di cui avrebbe sofferto il piccolo.

Il bambino è stato portato in una clinica specializzata per questo tipo di problemi e viene nutrito regolarmente e in modo adeguato per evitare che possa subire degli squilibri. Fortunatamente è in fase di ripresa e ha già preso oltre 7 chili in pochi giorni.
Venerdì 19 Maggio 2017, 13:03 - Ultimo aggiornamento: 19-05-2017 14:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP