Il dolore dello zio di Erika: «Per noi non cambia nulla, nessuno ce la restituirà»

«Per noi non cambia nulla: Erika, purtroppo, non ce la restituisce più nessuno». Angelo Rossi commenta così l'arresto dei presunti responsabili del caos di piazza San Carlo, lo scorso 3 giugno, in cui morì la nipote di 38 anni, Erika Pioletti. «Gli arresti? Lo apprendo ora da voi - ribadisce - ma non cambia nulla. A giugno saremo a Torino, con i genitori di Erika, per la posa di una targa ricordo».
Venerdì 13 Aprile 2018, 10:53 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2018 10:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP