Napoli, colpi di pistola alla Sanità
Si teme una nuova «stesa»

Si è temuta un'altra stesa. Secondo alcuni testimoni ascoltati dai carabinieri, tre esplosioni, come colpi di pistola o petardi - non è ancora chiaro - sono state udite in mattinata, verso le 7.45, in vico Carrette, incrocio con via Santa Maria Antesaecula, nella zona della Sanità, a Napoli. C'è chi ha temuto si trattasse di un altro episodio delle stese, cioè spari all'impazzata tra la folla di gang di giovanissimi. I carabinieri della compagnia Stella sul posto non hanno trovato bossoli. Uno dei testimoni ha riferito di aver visto scappare una giovane, forse per paura. Sempre i militari escludono che l'episodio sia avvenuto davanti ad una scuola.

I Carabinieri, che hanno effettuato ricerche allargando anche l' area esaminata, non hanno trovato bossoli, nè proiettili. Nessun testimone oculare è stato individuato. Ad allertare le forze dell' ordine è stata la madre di una ragazza che si stava recando a scuola, ma altri residenti hanno riferito di aver udito delle detonazioni. Allo stato gli investigatori non escludono che le detonazioni possano essere state di fuochi d' artificio.
Venerdì 17 Febbraio 2017, 12:39 - Ultimo aggiornamento: 17-02-2017 17:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP