Pescara, aggredite in casa dal loro pitbull: mamma e figlia in ospedale

Madre e figlia in ospedale dopo essere state aggredite in casa da un pitbull di loro proprietà. Una 51enne di Montesilvano (Pescara) e la figlia di 16 anni sono state ricoverate a Pescara per le lesioni riportate dopo essere state attaccate dal cane.

La donna, morsa al seno, è stata giudicata guaribile in 15 giorni, mentre la ragazzina, ferita al dito, ne avrà per una settimana. L'episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri. Lanciato l'allarme, sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia, i Vigili del Fuoco e il personale del 118, che ha trasportato mamma e figlia in ospedale.

I militari, insieme ai vigili, hanno messo in sicurezza il cane, fino all'arrivo del personale del servizio Veterinario della Asl. Il pitbull è ora a disposizione del personale veterinario dell'azienda sanitaria. 

 
Martedì 12 Giugno 2018, 18:54 - Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 21:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-06-13 10:45:59
Domanda: se fosse stato uno york shire, un chiwawa, un beagle, un bassotto..un jack russell, pensate sarebbe successo questo? Ben vi stà, volete queste armi letali in casa? e una volta tanto ci hanno rimesso i padroni.
2018-06-12 19:39:09
Bestie pericolose considerate come barboncini da compagnia ! Almeno questa volta non hanno aggredito un estraneo o bambini piccoli.

QUICKMAP