«Cercati un lavoro». La mamma chiude la figlia fuori casa

Via Ciardi a Mestre, dove è avvenuta la lite
Glielo aveva detto più e più volte: «Sono stanca di mantenerti. Non fai niente per darmi una mano e poi chiedi sempre soldi. Se non ti trovi un lavoro ti sbatto fuori casa». Detto e fatto: quando la figlia ventenne è rientrata per cena non è riuscita a entrare nell’appartamento semplicemente perché la chiave non girava nella toppa. La madre, esasperata dalla situazione di stallo, aveva provveduto a cambiare la serratura con l’intervento di un fabbro. 

Teatro della diatriba un condominio della Cipressina in via Ciardi a Mestre (Venezia). Quando la ragazza ha capito che cosa era successo è andata letteralmente fuori di testa, tanto che la madre terrorizzata ha chiamato il 113 chiedendo aiuto tramite la centrale operativa della questura. La figlia infatti aveva cominciato a scalciare contro l’ingresso e a rompere tutto quello che c’era sul pianerottolo: vasi di piante e porta ombrelli, non risparmiando nemmeno lo zerbino.
Domenica 15 Aprile 2018, 06:00 - Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 15:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-04-16 12:00:44
a finale la situazione è tragica, uno si fa sfruttare per 400€ al mese? meglio starsene a casa, condivido. la signora deve portare pazienza o si penza che sta solo lei così ?
2018-04-15 19:17:46
Sancia non ti sbagli, PERCHE"abbiamo giudici magistrati? domanderei una sola cosa a che eta'i genitori si possono fermare di pagare?
2018-04-16 13:21:10
In Germania a 27 anni, se celibe.
2018-04-15 18:45:15
Date queste premesse, sarà molto difficile che qualcuno le offra un lavoro.
2018-04-15 16:01:43
In prospettiva temo che la scena si ripeterà. Fino a 40 anni? Presumibilmente. Ci sarà sempre un magistrato che condannerà la madre a mantenere la figlia NIET. Spero di sbagliarmi.

QUICKMAP