Mafia, Cdm scioglie 5 comuni calabresi: c'è anche Lamezia

Il Comune di Lamezia Terme è stato sciolto dal Consiglio dei ministri per infiltrazioni mafiose. Analoghi provvedimenti, con la stessa motivazione, sono stati adottati dall'esecutivo per altri quattro Comuni calabresi: Cassano allo Jonio, Isola Capo Rizzuto, Marina di Gioiosa Jonica e Petronà. 
Mercoledì 22 Novembre 2017, 19:34 - Ultimo aggiornamento: 23-11-2017 13:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-11-23 11:41:38
....saranno popolati di juventini!!!
2017-11-22 22:47:49
Il tragico è che per questi comuni non è la prima volta.

QUICKMAP