Torino, licenziata l'insegnante che augurò la morte ai poliziotti schierati durante il corteo contro CasaPound

ARTICOLI CORRELATI
È stata licenziata Lavinia Flavia Cassaro, l'insegnante indagata dalla Procura di Torino per avere insultato, durante un corteo contro CasaPound, i poliziotti schierati. L'Ufficio Scolastico Regionale le ha notificato nei giorni scorsi il provvedimento, con decorrenza primo marzo, quando venne sospesa dall'insegnamento. Lo rende noto il Coordinatore Nazionale Cub Scuola, Cosimo Scarinzi, annunciando che il sindacato «garantirà piena difesa, sia in sede legale che mediante l'azione sindacale» all'insegnante.

Era stato lo stesso Ufficio scolastico regionale del Piemonte a proporre il licenziamento per l'insegnante per la «grave condotta» tenuta lo scorso 22 febbraio, durante una manifestazione antifascista per protestare nei confronti di CasaPound che stava tenendo un comizio in un albergo del centro di Torino. La maestra è indagata dalla procura per istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce. Durante il corteo venne ripresa dalle telecamere mentre insultava i poliziotti e augurava loro la morte. «Pare evidente che se Lavinia non fosse stata intercettata da giornalisti affamati di notizie e se, subito dopo, il premier della 'Buona scuolà non avesse ceduto alla tentazione di individuare una 'cattiva maestra, il caso Cassaro non ci sarebbe mai stato», sottolinea Scarinzi, che si dice pronto a «dimostrare l'inconsistenza della contestazione di addebito mossa alla maestra». Un caso di «democrazia autoritaria», secondo Scarinzi, che definisce il licenziamento «una sanzione sproporzionata».

 
Mercoledì 13 Giugno 2018, 12:40 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 15:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-06-14 10:22:16
peccato che se la prendono con una prof., allora se deve dare il buon esempio anche le divise che spacciano,ricattano,che hanno uccidono vedi aldrovandi,cucchi,uva,giudici che vogliono le tirocinanti in minigonna,le regole o valgono per tutti gli statali o io sono e saro a favore della prof.
2018-06-13 23:27:05
La adoro , è il mio idolo : non si è separata nemmeno per un istante dalla bottiglia di birra ! Comunque non è stata licenziata : semplicemente , non è mai stata assunta ! E' solo una supplente , non è a tempo indeterminato. Questa un concorso pubblico non sa manco cos'è...
2018-06-13 21:00:29
Interdizione perpetua dai pubblici uffici.
2018-06-13 20:43:31
Giusto così
2018-06-13 20:31:05
forza salvini

QUICKMAP