Lascia l'amico in coma dentro l'auto e fugge dopo aver distrutto 10 macchine

Ha perso il controllo della sua auto che ha sbandato e colpito una decina di auto e un palo della luce e, dopo essersi fermato nella corsia di marcia opposta, se n'è andato a casa, lasciando il passeggero presente con lui gravemente ferito, senza chiamare l'ambulanza. È successo alle 5.15 in via Tartini a Milano e la fuga dell'autista, un egiziano di 29 anni, è durata poco visto che è stato subito bloccato dalla Polizia Locale nella sua abitazione poco distante dal luogo dell'incidente grazie a testimoni e filmati delle telecamere.

Il passeggero dell'auto, anche lui egiziano, è stato invece trasportato in coma all'ospedale Niguarda per le gravi ferite riportate nell'incidente, probabilmente dovuto alla eccessiva velocità della Fiat Croma sulla quale viaggiavano i due uomini. L'autista ha riportato solo lievi ferite ed è stato portato in ospedale per i test etilometrici dai quali dipenderà la gravità delle accuse a suo carico, che potrebbero aggiungersi alla denuncia per omissione di soccorso.
Domenica 15 Aprile 2018, 10:24 - Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 13:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP