Tenta di violentarla mentre fa jogging, fermato un profugo nigeriano

PADOVA - Un migrante, di nazionalità nigeriana, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria dai carabinieri di Padova per l'aggressione a scopo sessuale, tre giorni fa, a una donna che stava facendo jogging.

L'immigrato, ospite del centro di accoglienza per richiedenti asilo di Bagnoli (Padova), è accusato di aggressione e tentata violenza sessuale. La donna, com'è noto, è stata aggredita intorno alle 20 di venerdì scorso, proprio nei pressi del centro di Bagnoli da un uomo dal quale è poi riuscita a divincolarsi e a fuggire, chiedendo aiuto. Il nigeriano è stato ammanettato nel centro di accoglienza.

 
Lunedì 20 Marzo 2017, 16:12 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2017 19:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-03-21 14:42:13
a finale come si faranno ad integrarsi con la nostra cultura se non sanno cos'è il rispetto per una donna e pensano che tutte le europee siano donne disponibili? prima prenderemo precauzioni e meglio sarà senò diventeremo prigionieri a casa nostra
2017-03-21 10:46:37
Ma si, in fondo dobbiamo integrarci noi a loro, mica il contrario!

QUICKMAP