Zidane, il cane carabiniere in «cattedra» in una scuola di Torre del Greco

di Teresa Iacomino

TORRE DEL GRECO - Si chiama Zidane, e come l’ex calciatore di Juventus e Real Madrid possiede un fiuto eccezionale. Si tratta del cane pastore appartenente al nucleo cinofili dei carabinieri che ha partecipato ad una lezione svoltasi nella sala teatro dell’istituto comprensivo De Nicola-Sasso nel corso dell’incontro dal titolo «Animal Day».
In questa circostanza gli alunni hanno potuto apprezzare le capacità «professionali» di Zidane che, su ordine del suo conduttore, ha effettuato la specifica ricerca di droga ed esplosivi sistemati precedentemente nello spazio utilizzato per la prova. Alla giornata hanno assistito i vertici dei carabinieri di Torre del Greco, a cominciare dal comandante della compagnia Emanuele Corda e dai comandanti delle stazioni Capoluogo e Centro, Vincenzo Amitrano e Francesco Di Maio, insieme al maresciallo Francesco Fusco del nucleo Antisofisticazione e Sanità di Napoli.
Soddisfatta a fine manifestazione la dirigente scolastica Linda Maria Cristina Rosi, che ha ringraziato tutti gli ospiti e il comandante della Legione carabinieri Campania, il generale Mario Cinque, che ha autorizzato la partecipazione dei cinofili dell’Arma.
Giovedì 14 Dicembre 2017, 12:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP