Zoo di Napoli, studenti a lezione di scimpanzé

di Emanuela Sorrentino

Si chiama Arca, cioè “Atti Reali di Cortese Affetto” il progetto che coinvolge le scuole in collaborazione con la Fondazione Banco di Napoli, attraverso Meridonare, la principale piattaforma di crowdfunding del sud Italia.

Un progetto ampio finalizzato ad aiutare lo zoo di Napoli a riportare gli scimpanzé a Napoli, grazie alle scuole che parteciperanno a “Scritto nel DNA gli scimpanzé e l’uomo”: per tre mesi gli studenti con l’aiuto degli esperti dello zoo, impareranno a conoscere la specie di primati più vicina all’uomo, per contribuire alla ristrutturazione della vecchia casa degli scimpanzé.

Gli alunni partecipanti, si impegneranno in un piano di ricerca mirata alla comunicazione e al crowdfunding, che vedrà come obiettivo finale, la donazione attraverso Meridonare dei fondi raccolti. Un modo per crescere, imparare a conoscere la realtà attuale, il crowdfunding, il mutuo soccorso, le potenzialità del gruppo e non ultimo l’amore per gli animali e la fattiva progettualità. Come riconoscimento il nome della scuola sarà riportato su una targa fissata alla nuova casa che ospiterà gli esemplari, le prime 4 scuole classificate vinceranno l’adozione a distanza di uno dei nuovi scimpanzé, e inoltre gli esperti dello zoo saranno a disposizione delle quattro scuole vincitrici per l’anno scolastico 2017/2018 per consulenze, incontri o progetti, con impostazioni e livelli di complessità diversi per i tre gradi scolastici. Si può richiedere la documentazione del progetto e prendere appuntamento scrivendo a didattica@lozoodinapoli.it per organizzare un incontro e ricevere tutte le informazioni.
Venerdì 22 Settembre 2017, 12:55 - Ultimo aggiornamento: 22-09-2017 12:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP