Il cane portiere che salva respingendo sulla linea di porta, ma l'intervento è inutile

Il cane portiere che salva respingendo sulla linea di porta, ma l'intervento è inutile
Il premio come miglior portiere dell'anno 2018 secondo la Fifa è andato a Thibaut Courtois, con l'estremo difensore belga del Real Madrid che ha superato i colleghi Hugo Lloris e Kasper Schmeichel. Ma solo perché la commissione non aveva ancora visto quanto accaduto in Argentina, dove un cane è stato protagonista di quella che i social hanno già ribattezzato come la parata dell'anno.

Selvaggia Lucarelli bloccata da Facebook per un mese, parla con Leggo: «È la vittoria dello squadrismo 2.0»​



Firulais è un cane randagio che, da qualche tempo, è stato adottato dai custodi del campo del Juventud Unida, formazione che milita nella Primera B Nacional, la divisione cadetta del calcio argentino. Durante l'ultima sfida di campionato, contro il Defensores de Villa Ramallo, il cane è stato protagonista di una parata: il portiere ospite recupera il pallone e si appresta a rinviarlo in fretta, ma viene ostacolato da un avversario e l'attaccante conclude verso la porta ormai sguarnita.

È qui che Firulais interviene, invadendo il campo e impattando col pallone a ridosso della linea di porta, deviandone la traiettoria in corner. Peccato, però, che l'intervento dell'estremo difensore canino sia stato inutile, dal momento che l'arbitro aveva già fischiato fallo. La partita si è conclusa con una netta vittoria del Juventud Unida per 3-0.
 
Mercoledì 5 Dicembre 2018, 17:09 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2018 20:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP