Muore a 102 anni, la fliglia la trova con morsi dei cani sul braccio: volevano salvarla?

Muore a 102 anni, la fliglia la trova con morsi dei cani sul braccio: volevano salvarla?
Volevano salvarla? Sarà l'autopsia a stabilire la causa della morte di R.C., una donna di 102 anni trovata senza vita, ieri sera, all'interno della sua abitazione a Brusciana, una frazione di Empoli (Firenze). A scoprire il cadavere è stata la figlia che si era recata nella sua abitazione, dove viveva da sola, per portarle la cena.

L'anziana era seduta su una poltrona e il braccio sinistro presentava ferite dovute ai morsi dei suoi cani, due pastori tedeschi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Empoli, insieme ai soccorritori del 118 che hanno solo potuto constatare il decesso di R.C.

La salma è stata trasportata all'istituto di medicina legale di Careggi, a Firenze, dove sarà svolta l'autopsia come disposto dal sostituto procuratore di turno. L'esame autoptico dovrebbe chiarire se l'anziana sia stata colta da un malore in seguito al quale i cani l'abbiano morsa nel tentativo di per svegliarla. 
Mercoledì 20 Dicembre 2017, 11:23 - Ultimo aggiornamento: 20-12-2017 11:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-12-22 23:22:23
i cani sono bestie da bandire in una città civile!

QUICKMAP