Cane muore nella stiva durante il volo: compagnia aerea nella bufera

Cane trovato morto sul volo: lo scandalo travolge la compagnia aerea
Un cane di razza pomerania di otto anni è stato trovato morto nella stiva dell'aereo in volo da Phoenix a Newark, nel New Jersey, lo scorso mercoledì. Alejandro, questo il nome dell'animale, è stato rinvenuto senza vita durante la sosta all'aeroporto di Detroit scioccando passeggeri e opinione pubblica. Nel mirino la compagnia aerea Delta Air Lines.

Cane lasciato chiuso nell'auto sotto il sole rischia di morire soffocato

«Il cane era vivo alle 6 del mattino», come ha spiegato il padrone Michael Dellegrazie all'Independent ,mentre la macabra scoperta del personale risalirebbe allle 8:30. Sembra che nel trasportino ci fossero vomito e fluidi corporei. La stessa compagnia ha avviato un'indagine per accertare le responsabilità e le dinamiche dell'accaduto. 

«Gli animali domestici sono membri importanti della famiglia e ci concentriamo sempre sul benessere di tutti quelli che trasportiamo. La compagnia sta conducendo un'approfondita revisione della situazione per garantire che ciò non accada di nuovo», è la nota della Delta Air Lines. L'azienda ha anche chiesto a un veterinario di stabilire le cause del decesso. 

Non è la prima volta che gli animali subiscono maltrattamenti durante il trasporto sui voli delle compagnie aeree. Nel marzo di quest'anno, un cucciolo di dieci mesi è morto su un volo della United Airlines dopo che un inserviente ha costretto i proprietari a metterlo in un cestino sopra la testa.

Nel 2017, le compagnie aeree statunitensi hanno trasportato oltre mezzo milione di animali domestici. Di questi, 24 sono morti, 15 sono rimasti feriti e uno è stato perso, secondo i dati diffusi dal Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti.
Lunedì 4 Giugno 2018, 21:01 - Ultimo aggiornamento: 04-06-2018 23:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP