Risalgono le quotazioni di Perin
per il Napoli del dopo Reina

di Bruno Majorano

Bastone e carota. Il direttore sportivo del Genoa Giorgio Perinetti ha scelto questa strategia del buon padre di famiglia per gestire al meglio la questione legata al futuro di Mattia Perin, portiere della sua squadra e da tempo sotto i riflettori come possibile erede di Pepe Reina per la porta del Napoli. «Deve necessariamente piacere al Napoli, è un portiere italiano importante - ha detto ai microfoni di Radio Marte - ma adesso resterà con noi». Apre un portone per il futuro, ma chiude una porta per il presente....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 12 Gennaio 2018, 23:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP