Appassionata e seducente: torna «La notte della Tammorra» per il ferragosto alla Rotonda Diaz

Notte della tammorra, estate a Napoli
di Antonella Ambrosio

Il suono trascinante, i movimenti sinuosi ed accattivanti, veloci e poi lente le mani che si battono sul telaio di legno. È tutto rinchiuso in un rituale dalle radici lontanissime ma sempre moderno ed emozionante. Il ferragosto sul lungomare partenopeo significa ormai da anni "La notte della Tammorra" il mitico rave party gratuito di musica popolare,  abilmente organizzato dal maestro Carlo Faiello e dall'associazione "Il canto di Virgilio". Ore 21 Rotonda Diaz e la 17 esima edizione troverà anche quest'anno un nutrito parterre di artisti ad animarla. Ad aprire le danze saranno Raffaele Inserra dei Monti Lattari e Antonio Esposito detto Tonino ‘o Stocco, rinomato costruttore di tammorre.

Nella lunga notte di musica folk spazio anche al gruppo dei BandaRotta, musicanti randagi che con canti di protesta e d’amore raccontano la rabbia e la gioia di vivere nel quartiere di Bagnoli; Marcello Colasurdo, voce vesuviana e habituè della manifestazione; i suoni e ai canti del Cilento con Paola Salurso e Caterina Melone e quelli della Costa di Amalfi con i Discede. Ad Aluei (alias Louis Siciliano vincitore di un Nastro d’argento e compositore di colonne sonore) sarà affidato il compito di “sofisticare” il suono folk, con la collaborazione del laboratorio delle Tammorre di Enzo Stendardo.

La tradizionale kermesse vedrà anche la performance di Carlo Faiello e della sua Banda Dionisiaca che accoglierà sul palco Fausta Vetere, voce storica della Nuova Compagnia di Canto Popolare e icona del movimento folk, oltre ad alcune tra le più belle giovani voci napoletane come Fiorenza Calogero ed Emanuela De Vivo. Alla musica sarà affiancato il teatro a cura di Matteo Mauriello. Non mancheranno le iniziative collaterali tra le quali va segnalato lo stage di danze popolari (a cura di Mariagrazia Altieri) e i partecipanti saranno invitati al ballo notturno. Gran finale di balli sul tamburo da parte di paranze spontanee.  La notte della Tammorra replicherà poi sabato 26 agosto a Maiori (Salerno).
Mercoledì 9 Agosto 2017, 20:25 - Ultimo aggiornamento: 09-08-2017 21:19


QUICKMAP