MinimaLive, Fede’n’Marlen suonano al Lanificio 25

Proseguono gli appuntamenti live di Lanificio 25 e MinimaLive. Sabato 11 novembre sul palco dello spazio in piazza Enrico de Nicola 46 (apertura Lanificio 25: ore 21.30; inizio live: ore 23.00), saliranno Fede’n’Marlen in versione full band con Ciro Tuzzi (EPO), chitarra e voce; Luca Costanzo (Sabba & Incensurabili), basso; e Walter Marzocchella, batteria.

Fede'n'Marlen scrivono di follie, di rinascite, di essenza e di ciò che si può imparare dagli Ultimi come dalla Natura. Il loro legante è la lava del vulcano sotto il quale sono nate e cresciute prima di avventurarsi nel mondo "combattendo meridiani". I loro strumenti, chitarra e fisarmonica, li violentano e insieme li abbracciano. Le loro voci sono l'intreccio dell'acqua e del fuoco, nutrite dalla più antica melodia italiana: quella napoletana. Più di 350 concerti in tutta Italia, aperture sui palchi di Levante, Cristina Donà, Nada, Benvegnù, Francesco Di Bella, l'esperienza sanremese insieme a Red Ronnie e due dischi all'attivo "Stalattiti" e "Mandorle", entrambi alla seconda ristampa. Recentemente vincono il premio della Critica del Bianca d'Aponte. 

Reduci dal palco del "Festival Eco Suoni" come open act di Levante, Fede'n'Marlen arrivano nello spazio di Lanificio 25 con la loro band al completo, facendo indossare un vestito rock alle loro canzoni.
Mercoledì 8 Novembre 2017, 20:37 - Ultimo aggiornamento: 08-11-2017 20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP