Le notti di Vietri: performance di classica, jazz e danza tutte ad ingresso gratuito

Vietri in scena
di Antonella Ambrosio

Sotto il cielo delle notti estive se non c'è una colonna sonora adeguata sembra quasi come non sentire addosso tutte le sensazioni che solo la bella stagione sa dare. L'eco che arriva da ogni città della Campania suona il ritmo dell'estate, scandagliando tutte le le sonorità della musica, tutte le forme dell'arte. Sulla costiera amalfitana con "Vietri in Scena" l'arte abbraccia musica, danza, teatro, poesia, lirica, festival, incontri tutti ad ingresso gratuito in location di particolare bellezza come Villa Guariglia e la villa comunale. Con la direzisone artistica del maestro Luigi Avallone giovedì 13 luglio, a Villa Guariglia, il concerto della Vietri Wind Ensemble; direttore e solista il maestro Gaetano Falzarano. Nata da un’idea dei maestri Luigi Avallone e Gaetano Falzarano, la "Vietri Wind Ensemble" è formata dai giovani musicisti della costiera amalfitana. I brani che eseguiranno sono stati arrangiati da alcuni allievi del maestro Luigi Avallone, laureati in strumentazione per orchestra di fiati. L’Ensemble eseguirà in prima nazionale il brano "Executive" per clarinetto ed ensemble di Michele Mangani; completerà il programma G. Rossini “La marcia dell’Imperatore”; V. Bellini “La Sonnambula”, fantasia per clarinetto ed Ensemble; G. Verdi “Le Quattro stagioni – Suite”, tratti dall’opera "I vespri siciliani". Spazio al jazz venerdì 14 luglio alla Villa Comunale per un concerto - in uno degli spazi più belli della Costiera amalfitana, sospeso tra cielo e mare - dell'Academic Ensemble Contemporary Jazz Project, a cura di Guglielmo Guglielmi.

Giovedì 20 luglio a Villa Guariglia A Jazz Simphony/Orchestra Filarmonica Campana, Direttore Giulio Marazia, sax solista Marina Notaro (musiche di G. Ibert, G. Antheil, D. Schostakovitch, D. Ellington). Domenica 23 luglio alla Villa Comunale Parresia/Igor Caiazza Zildijan Artist (vibrafono); Amedeo Ariano (batteria); Carlo Gravina (sax); Massimiliano Laganà (basso).

Da mercoledì 26 a venerdì 28 luglio a Villa Guariglia si terrà “Caleidofonìe”, lo straordinario Festival Internazionale di Musica Elettronica ed Elettroacustica, giunto alla VII edizione, con installazioni e seminari (ore 19.00) e concerti elettroacustici (ore 21.00). La programmazione proposta dal maestro Avallone chiude venerdì 4 agosto a Villa Guariglia con un evento fuori dall’ordinario: “Anche la Lirica è Donna”, di Filippo Morace e Rosalba Vestini. Il cartellone vietrese, a Palazzo della Guardia, prevede da sabato 8 a lunedì 10 luglio l’esposizione di strumenti musicali a cura della Royal Musical Collection (U.S.A.).

Spazio anche agli appuntamenti tra teatro e poesia: si inizia martedì 18 luglio a Villa Guariglia con “Appunti per Medea” con la Compagnia “Teatri di Carta”, regia Francesco Campanile; sabato 29 luglio a Villa Guariglia “Foglio Bianco”, le poesie di Enzo Tafuri con l’accompagnamento musicale del Clarinet Quartet; lunedì 31 luglio a Villa Guariglia l’insolito spettacolo “Esercito d’Amore” della Compagnia “Teatro Grimaldello”, regia Antonio Grimaldi; mercoledì 2 agosto a Villa Guariglia “Napoli tra arte e guerra”, con la Compagnia “La Bottega della Ribalta”, regia Luigi Sinacori; giovedì 3 agosto a Villa Guariglia “Gelusia ovvero Ammore, sposalizio e gelusia” con la Compagnia “Il Prisma”, regia Antonietta Raimondi
Mercoledì 12 Luglio 2017, 23:27 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2017 23:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP