«Angels of Love» reloaded: tornano i grandi house party partenopei!

Angels of Love
ARTICOLI CORRELATI
di Salvio Parisi

È passato qualche anno, sono trascorse mode e generi musicali del by night, nomi e luoghi comuni, console e location, sono cambiati gruppi, abitudini, movida, orari, promo e flyers: ma loro no! Tornano inossidabili e più maturi (..in ogni senso) gli «Angels of Love»: il gruppo di party makers più storico, internazionale e longevo che con base a Napoli sono partiti a inizi anni ‘90 e hanno conquistato prima il panorama italiano del clubbing e poi varcato i confini dello Stivale alla conquista di Londra, Ibiza, Mykonos, Barcellona fino a Sydney e la Grande Mela! Un’agenzia di top dj’s da tutto il globo e poi un’etichetta discografica, ma soprattutto hanno totalizzato in oltre vent'anni un seguito di decine e decine di migliaia di fan, cultori e addicted delle loro mitiche serate, provenienti da ogni dove e in tempi non esattamente internautici.

In versione reloaded con nuovi partner e nuove giovani leve, ma parte del management originario, ossia Francesco Furriello e Maurizio Luise, si re-insediano nel loro primordiale quartier generale, l’Ennency, oggi Golden Gate alle porte di Napoli: ovvero una tra le più grandi discoteche del Sud Italia con 3.000 mq su 2 livelli e capienza di oltre 4 mila persone, design underground, ipertecnologico e post-industriale.
Questo Sabato 14 Ottobre riparte la loro energica avventura con una guest iconica che di sicuro ridarà luce ai loro fasti: Ananè Vega, moglie di cotanto padre dell’house Little Louie.
Ci aspettiamo molto dai nuovi AOL e allora ..restart the party!
 
Giovedì 12 Ottobre 2017, 20:41 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2017 20:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP