Vico Equense, varato il programma delle manifestazioni estive

Cartellone
di Antonino Siniscalchi

VICO EQUENSE - Cultura, spettacolo, teatro, musica, cinema. Varato il programma delle manifestazioni estive 2018, organizzato dall’amministrazione comunale e promosso dall’assessorato al Turismo di Vico Equense, prevede appuntamenti di vario genere: culturali, cinematografici, musicali, teatrali, pensati per accontentare i gusti di cittadini e turisti. Due mesi ricchi di eventi, per incrementare lo sviluppo del turismo, che ha avuto un aumento del 15 per cento delle presenze e l’84 per cento di crescita del numero delle strutture ricettive presenti sul territorio.

«Anche quest’anno – ha commentato l’assessore al Turismo, Lucia Vanacore – abbiamo voluto dare continuità agli eventi di maggiore rilievo e che sono l’ossatura del cartellone estivo senza, però, dimenticare l’innovazione con nuove manifestazioni». Il cartellone elenca un fitto programma estivo; un contenitore di appuntamenti per tutte le fasce d’età e di vario genere, che si dilata da giugno fino a settembre, per fare della Città di Vico Equense un luogo accogliente e attrattivo. «Il palco per le manifestazioni estive - aggiunge l’assessore Lucia Vanacore - sarà allestito nel suggestivo chiostro seicentesco della Santissima Trinità e Paradiso. L’offerta, competitiva e avvincente, con serate ricche e tante proposte per il pubblico di tutte le età, ha coinvolto associazioni locali e organizzazioni turistiche. Abbiamo avviato anche rapporti con la Curia Arcivescovile per iniziative culturali che prevedono l’apertura dei luoghi di culto a visitatori e turisti».

Dopo il successo di “Pizza a Vico” e “Festa a Vico” la programmazione estiva prevede il Festival Music Week, in in calendario per il 20 e 21 luglio, l’ottava edizione del Social World Film Festival dal 29 luglio al 5 agosto, il Faito Doc Festival programmato dal 6 al 12 agosto, la seconda edizione di Vico borghi, piazze e terrazze, con concerti il 1 luglio a Montechiario, il 21 a Santa Maria del Castello, il 5 agosto a Faito, il 18 ad Arola e il 2 settembre a Vico centro nel piazzale antistante l’ex cattedrale della Santissima Annunziata, la quinta edizione di Estarte, il festival della danza Città di Vico Equense dal 3 al 7 settembre e manifestazioni di promozione delle tipicità locali che si terranno nelle borgate collinari (Arte e orto a Montechiaro il 22, 23 e 24 luglio, la sagra del riavulillo ad Arola dal 5 al 7 agosto, la festa dei sapori contadini a Ticciano dal 12 al 14 agosto, la sagra della melanzana a Preazzano il 19 e 20 agosto e i festeggiamenti esterni dei patroni Ciro e Giovanni previsti per il 18 e 19 agosto). «In più – conclude l’assessore Lucia Vanacore - sarà valorizzato il monte Faito, con un programma di escursioni guidate».
 
Martedì 12 Giugno 2018, 11:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP