Per gli amanti del Taijiquan, arriva a Napoli il maestro Chen Ziqiang

di Benedetta Palmieri

Gli appassionati di Taijiquan probabilmente ne saranno già informati, ma per tutti gli altri la notizia è che in questi giorni a Napoli ci sarà Chen Ziqiang – Gran maestro della XX Generazione di origine del Taijiquan stile Chen –, arrivato in città per tenere un ciclo di seminari al centro “Tuhe - associazione di sport dilettantistico e cultura cinese-italiana” (nella sede di via Manzoni 146, informazioni allo 081/7690948).

Il Taijiquan, di cui il maestro è uno dei maggiori esponenti e divulgatori al mondo, è antica disciplina cinese che – come ricorrente in quelle orientali – coinvolge più piani, che uniscono il corpo e l’anima. Più precisamente, “racchiude in sé i segreti dell’arte marziale e delle tecniche di lunga vita, e è allo stesso tempo espressione artistica e filosofica”. Ne esistono diverse scuole, che orientano maggiormente la propria attenzione verso uno degli ambiti che le appartengono.

La scuola Chen – che è quella che si seguirà qui a Napoli negli incontri che, cominciati venerdì, andranno avanti sino a mercoledì della prossima settimana – si caratterizza per i “movimenti alternati lenti e veloci, di apertura e chiusura, durezza e morbidezza”. Tali movimenti hanno lo scopo di riattivare il dialogo, l’equilibrio, la migliore comunicazione tra la mente e il corpo – sia la pratica per arrivarvi, sia il raggiungimento di quel maggiore equilibrio, aiutano a ottenere un benessere fatto di calma, rilassamento e forza interiore. Gli esercizi che si praticheranno durante il seminario saranno guidati da una espirazione lenta, la mente sarà concentrata a guidare l’energia vitale. La pratica è adatta a tutti, e procura beneficio anche alle articolazioni, al tono muscolare, al sistema immunitario e a quello nervoso. 
Sabato 14 Aprile 2018, 13:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP