Cultura hip hop, a Napoli festa con writers e ballerini di break-dance

di Emanuela Sorrentino

Rap, writing, breakdance e beat-making: le quattro discipline fondamentali della cultura hip-hop arrivano a Napoli oggi, domenica 10 giugno. 

L'appuntamento, a partire dalle ore 11, è a Fuorigrotta (Oasi Cerlone) con l'evento «Above The Clouds Jam 8». Un'intera giornata che si concluderà alle ore 22 e che è inserita nel programma Giugno Giovani del Comune di Napoli. Previste performance di writers che dipingeranno sui muri della zona, si sfidano nei “contest” decine di ballerini di break-dance e rappers, si alternano poi dj da mattina a sera, gratutamente per valorizzare la cultura hip hop e il quartiere. Durante l’evento, verrà, proiettato il documentario Semp Samples, rappresentato da Odeeno e Oohgì.

Nelle pagine web dell'evento il programma completo con le attività ideate da Oyoshe e Lorenzo Lodato con i ragazzi degli istituti Labriola e Gentileschi, in collaborazione con la cooperativa Il Quadrifoglio e chi anima il quartiere. Sul muro, insieme a diversi giovani emergenti, ci saranno Pencil, Buio1, Zeus40, Ghost21 e l’ultima generazione dei Graffiti napoletani. In consolle Ekspo, Emcee O Zi, i beatmakers Odeeno, Oohgì, Oluwong. L'evento chiuderà il primo ciclo di laboratori realizzati da Youth Space, progetto finanziato dal Comune di Napoli (assessorato al Welfare – servizio Politiche per l’infanzia e l’adolescenza), nell’ambito dei Progetti innovativi per la valorizzazione e partecipazione degli adolescenti.
Domenica 10 Giugno 2018, 10:24 - Ultimo aggiornamento: 9 Giugno, 11:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP