Baia di Ieranto, osservazioni astronomiche e yoga nella natura alla luce del tramonto

Astronomia
di Antonino Siniscalchi

MASSA LUBRENSE - L’emozione della luce sul finire del giorno sarà il leit motiv della terza edizione delle Sere FAI d’Estate, la grande festa dei Beni del Fai – Fondo Ambiente Italiano che torna quest’anno rinnovata e ampliata: 24 i Beni aperti straordinariamente in notturna per i mesi di giugno, luglio e agosto, dalle ore 20 alle 24, per oltre 180 appuntamenti - visite speciali a lume di candela, concerti di musica dal vivo, spettacoli e performance di danza e teatro, cinema all’aperto, osservazioni astronomiche, cene e aperitivi - che consentiranno ai visitatori di scoprire i luoghi d’arte e natura della Fondazione in via eccezionale dal tramonto a mezzanotte, nelle ore più belle e piacevoli dell’estate, quando cala la sera, cambia lo scenario e l’atmosfera si fa magica. Molte le suggestioni proposte alla Baia di Ieranto a Massa Lubrense, la «dimora delle sirene» davanti ai Faraglioni di Capri per questo fine settimana.

I miti collegati alle costellazioni saranno protagonisti sabato di «Mitiche stelle», speciale visita guidata in notturna, in un percorso che parte da Nerano per giungere alla Baia di Ieranto e attraversa i sentieri tra la torre di Montalto e l’area dell’ex cava Italsider. In compagnia dell’astrofilo Piter Cardone, e col favore del buio, si disveleranno ai visitatori le storie delle costellazioni visibili nella stagione estiva, sulla scia della passione dell’imperatore Tiberio per l’osservazione della volta celeste dal suo ritiro di Villa Jovis a Capri.
Seguirà domenica «Olisticamente», dove la luce del tramonto e il chiaro di luna in questo luogo sospeso tra terra, cielo e mare creeranno la perfetta atmosfera per ritrovare uno stato di benessere e armonia. Nel corso della serata, la pratica del Kundalini Yoga – a cura di Nirmal Nam Kaur - associata alla Gong Therapy Meditation con Nirankar Singh, condurrà in un percorso esperienziale in cui il sistema vibratorio del Gong, che riproduce tutti i suoni della creazione dell’universo, induce uno stato meditativo profondo dalla potente funzione terapeutica.
Giovedì 14 Giugno 2018, 12:55 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 12:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP